MENU

Comune di Mentana

COSAP e PASSI CARRAI

Canone occupazione di spazi e aree pubbliche

Il Canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP) è un canone dovuto in caso di occupazione di suolo pubblico, sia per occupazioni temporanee che per occupazioni permanenti. Il canone è stato istituito da una legge dello Stato (il D.Lgs. n. 446/1997, art. 63) e viene regolamentato nel Comune di Mentana dal Regolamento approvato con Deliberazione del Commissario Prefettizio n. 2 del 26/02/2002. Tutte le occupazioni devono preventivamente essere autorizzate dal Comune a seguito di formale richiesta.

A seguito dell’autorizzazione viene anche determinato l’ammontare del Canone da corrispondere per l’occupazione.

Nessuna occupazione può avvenire se non previa concessione ad eccezione delle occupazioni di urgenza di cui all’articolo precedente, di quelle in aree destinate a mercato non attrezzate e delle occupazioni temporanee nelle aree destinate a fiere non permanenti. Per le occupazioni effettuate per il commercio al dettaglio su aree pubbliche o nei mercati e fiere non attrezzati ovvero in occasione di festeggiamenti, la concessione è da considerare data con il rilascio della quietanza del canone dovuto.

 

Per il rilascio della concessione deve essere inoltrata istanza in carta semplice, contenente, oltre all’esatta denominazione del soggetto richiedente e il suo domicilio e il codice fiscale:

a) il termine d’inizio dell’occupazione richiesta;

b) il termine finale, salvo il caso in cui non venga richiesta espressamente a tempo indeterminato nel caso di occupazione permanente;

c) l’individuazione esatta della superficie o spazio di cui si chiede la concessione (anche su stralcio

planimetrico ubicativo);

d) l’entità dell’occupazione proposta espressa in metri quadrati o in metri lineari con arrotondamento

all’unità superiore degli eventuali decimali;

e) le modalità dell’occupazione;

f) la descrizione dell’attività a favore della quale è richiesta l’occupazione;

g) l’impegno a comunicare previamente al Servizio concedente le modifiche che si intendessero apportare agli elementi di cui alle lettere e) ed f).

Passo carrabile

Sono considerati passi carrabili quei manufatti costituiti generalmente da listoni di pietra od altro materiale o da appositi intervalli lasciati nei marciapiedi o, comunque, da una modifica del piano stradale intesa a facilitare l’accesso dei veicoli alla proprietà privata. Per i passi carrabili la superficie da calcolare al fine dell’applicazione del canone di concessione è data dalla larghezza del passo, arrotondata al metro superiore, per una profondità convenzionale di un metro.

Per gli accessi a raso non si applica il canone di concessione, a meno che l’utente richieda espressamente il rilascio del cartello con l’indicazione “Comune di Mentana – Passo Carrabile

n… – Autorizzazione del ….”;

Se vuoi sapere di più…