Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Mentana

Termini procedimentali

A seguito di istruttoria dell’ufficio, sulla base della domanda presentata, viene determinata la concessione o meno del beneficio. se l’esito è positivo, successivamente il Comune inoltra la richiesta di bonus mediante la piattaforma informatica denominata SGATE (vedi nota).

Dal momento in cui l’Ente approva la domanda e la inserisce sulla piattaforma SGATE, il distributore ha 60 giorni lavorativi per erogare il Bonus Sociale al cittadino. Ne consegue che il bonus verrà riconosciuto al cittadino in bolletta con cadenza pari a quella di fatturazione.

Non esiste una scadenza per fare domanda di Bonus Sociale per l’energia elettrica e/o gas naturale; questa, infatti, può essere presentata in qualsiasi momento e, quando validata dal distributore dell’energia e/o gas, dà diritto a fruire dell’agevolazione per i successivi 12 mesi.
Entro due mesi dalla scadenza sarà necessario inoltrare una richiesta di rinnovo, anche per evidenziare eventuali variazioni della situazione familiare o dell’ISEE intervenute nel frattempo.

SGATE è il sistema informatico attraverso il quale vengono gestite le operazioni per verificare che il richiedente il bonus abbia i requisiti stabiliti dalla normativa per ottenere l’agevolazione.
Che cosa fa SGAte?
Raccoglie e elabora le informazioni inserite daL Comune per quanto riguarda l’identità del richiedente, il requisito di residenza, la conformità dell’ISEE, e i dati verificati dai distributori relativi alle caratteristiche tecniche della fornitura (intestatario del contratto, POD ecc).
Verifica, grazie all’inserimento dei codici fiscali dei componenti dei nuclei famigliari, che ogni nucleo familiare abbia richiesto un solo bonus elettrico e/o un solo bonus gas .
Invia ai cittadini, una volta terminati i controlli, le lettere in cui comunica lo stato di avanzamento della pratica: l’ammissione (accettazione) della domande o l’eventuale rigetto (rifiuto), l’informativa che la domanda è in scadenza e va rinnovata, ed eventuali comunicazioni relative a cessazioni della compensazione in corso di erogazione .
Rende disponibile ai cittadini un portale attraverso il quale è possibile prendere visione dello stato della propria domanda di bonus.

TERMINE DEL PROCEDIMENTO: 10 GIORNI